Come ho già sottolineato nei miei precedenti interventi, il Comune di Collesalvetti presenta una struttura territoriale piuttosto complessa. Risulta il quarto per estensione nella Provincia di Livorno e la presenza di tante piccole frazioni, ognuna con le sue caratteristiche e con le proprie criticità, lo fanno sembrare più grande di quel che è.

Aspetto questo che, nella mia idea di governo, non potevo sottovalutare né tralasciare.
Nel mio programma elettorale infatti ho voluto dedicare ad ogni frazione una scrupolosa analisi della situazione, inserendo una proposta concreta di miglioramento sotto molteplici punti di vista.

Un lavoro che ho deciso di condividere su questo blog, con l’obiettivo di fornire una risposta puntuale ed efficace alle problematiche emerse durante il mio studio e a quelle segnalate dai cittadini.

PROGETTO STAGNO

Stagno è una realtà sociale ed urbana complessa, che richiede un’attenzione nell’analizzare i problemi e proporre le soluzioni. In questa ottica, i candidati consiglieri comunali stagnini del Partito Democratico e della Lista Collesalvetti Civica che mi sostengono, hanno ritenuto necessario organizzarsi in un gruppo di lavoro, che sì nasce in campagna elettorale ma che continuerà ad impegnarsi nella prossima legislatura, per cercare di adottare in concreto le soluzioni individuate.

Ecco il nostro lavoro suddiviso per aree di intervento.

Urbanistica

La situazione urbanistica a Stagno necessita di interventi importanti, dovuti a diversi fattori.

Negli anni ‘70 sono stati piantati numerosi pini lungo le principali strade ed ora le radici hanno rovinato il manto rendendo necessario un intervento. Occorre dunque sostituire i pini con altre piante e procedere quanto prima alla sistemazione delle strade.

Il traffico dei mezzi pesanti va regolamentato e controllato per ridurlo consistentemente. Da valutare la possibilità di creare zone ZTL dotate di telecamere, con divieto di traffico a mezzi pesanti.

Una parte consistente del paese non ha il collegamento della rete fognaria con il depuratore. Intrattenere rapporti con ASA e spingere l’avanzamento del progetto di collegamento è uno dei miei obiettivi.

L’illuminazione di alcune zone del paese è insufficiente: bisogna quindi valutare la possibilità aggiungere qualche nuovo palo e sostituire le vecchie lampade con quelle a LED, che garantirebbero più luminosità e aumenterebbero il risparmio energetico.

Da anni esiste infine un progetto per collegare Guasticce con Stagno e il Calambrone tramite una pista ciclabile. Un progetto ambizioso che vorrei valutare per capire come reperire fondi per realizzarlo.

Ambiente

Dal punto di vista della sostenibilità ambientale la prima preoccupazione è quella di continuare a monitorare la qualità dell’aria, relazionandosi con Arpat in continuità con quanto fatto fino ad oggi.

Un secondo impegno consiste nel seguire la realizzazione degli interventi migliorativi da parte di ENI mediante una diretta interfaccia, insieme all’assessore competente, la commissione consiliare comunale per l’ambiente ed un membro del consiglio di frazione.

Sicurezza Idraulica

Le opere per la messa in sicurezza idraulica finanziati dal piano del commissario proseguono regolarmente, dunque la promessa è di continuare a vigilare sull’avanzamento dei lavori.

Le buone notizie però non finiscono qui, perchè sono già previsti altri milioni di euro derivanti dall’accordo stato regione, destinati a opere di messa in sicurezza di Stagno; infatti si sono già  tenute le conferenze di servizio decisorie che hanno approvato i progetti di potenziamento dell’impianto idrovoro del fosso Cateratto (circa 2 milioni e mezzo di euro) e per la realizzazione di nuove casse di espansione dello stesso (600mila euro)

Sport

Il primo obiettivo che ci poniamo è quello di rafforzare le realtà sportive presenti sul territorio, in modo da aumentare le opportunità per i nostri ragazzi di stare insieme, crescere e divertirsi.

In un’ottica di lungo periodo il nostro lavoro sarà volto a favorire la nascita di una polisportiva, con l’intento di migliorare ed incrementare l’offerta di nuove discipline sportive sul territorio. 

Un Paese Tranquillo, i 6 punti fondamentali

Abbiamo individuato 6 punti fondamentali che provo a riassumere in poche righe:

  • decoro urbano: un paese più decoroso, più pulito è un paese sicuro e in cui gli atti di vandalismo e i comportamenti incivili sono azzerati;
  • introduzione del vigile di frazione: una figura di fiducia che possa rispondere nel miglior modo possibile alle esigenze dei cittadini;
  • controllo di vicinato: pensato per ristabilire il senso di sicurezza dei cittadini, che contribuiranno in prima persona a vigilare la propria zona, il proprio condominio o la propria strada, segnalando tempestivamente anomalie alle forze dell’ordine;
  • occhio elettronico: installazione di telecamere negli accessi al paese per una maggiore sicurezza;
  • istituzione del cantoniere di frazione: operaio del Comune incaricato di eseguire piccoli interventi di manutenzione o riparazione, in modo da poterli realizzare in pochi giorni;
  • nuovi punti di aggregazione: si prevede di realizzare nuovi luoghi in cui organizzare attività per adulti (tornei di burraco, tombole, gare di cucina). Punti di ritrovo dove poter passare un pomeriggio o una serata in compagnia.

Trasporto Pubblico

A nostro avviso è di prioritaria importanza migliorare i collegamenti tra Stagno e Pisa. Le possibilità potrebbero essere:

  • ripristino di una linea diretta Stagno-Pisa in sinergia con alcune zone di Livorno Nord più lontane dalla stazione ferroviaria (andando incontro alle esigenze degli studenti e per creare una possibilità di collegamento con l’aeroporto o con la stazione San Giusto Aurelia del Pisa Mover);
  • prevedere un sistema di coincidenze tra la linea Stagno-Vicarello e Vicarello-Pisa.
Una partecipazione che fa comunità

La vita in comune fra la gente che sviluppa relazioni in un clima di rispetto reciproco, corrisponde all’ideale di serenità che il progetto Stagno intende realizzare.

Non solo creando luoghi di ritrovo per l’organizzazione di attività pensate per un pubblico adulto, ma anche attraverso la partecipazione a sagre e feste paesane da mettere in piedi con l’aiuto di associazioni, dove il cittadino non è solo spettatore ma anche protagonista.

Il progetto Stagno comprende anche l’idea di creare un Centro di Aggregazione Sociale a favore della Terza età, non solo per contrastare la solitudine e promuovere la socializzazione, ma per offrire assistenza sanitaria e organizzare attività di svago per cittadini anziani con basso reddito, soli ed esclusi dalla sfera sociale.

Cultura e Giovani

“Cultura e giovani” è una parte del progetto Stagno che vuole realizzare un luogo dove gli studenti universitari, i ragazzi delle scuole superiori e in generale i giovani del nostro comprensorio possano incontrarsi, trovare spazi di studio, di condivisione culturale, o una semplice scrivania dove studiare e prepararsi ad affrontare gli esami.

In questo punto di aggregazione giovanile, grazie al supporto di persone competenti o anche  degli stessi universitari, i ragazzi possano trovare un aiuto sul metodo di studio, ma anche una sala studio, una mini biblioteca, un punto di ristoro.

I giovani rappresentano la risorsa primaria della nostra comunità, bisogna perciò indirizzare le loro energie e l’entusiasmo a beneficio di tutti. Rappresentano il domani che si costruisce oggi con la loro formazione culturale ed umana.

Questo documento riassume in modo schematico il contenuto dell’intero Progetto Stagno, puoi trovarlo qui 

 

 

Se hai dubbi, domande o suggerimenti, puoi scrivermi a info@adelioantolinisindaco.it

Colgo l’occasione per presentare i consiglieri comunali che mi hanno aiutato in questo progetto. Ti condivido anche i profili Facebook di ognuno: puoi chiedere l’amicizia e scrivere ad ognuno di loro, saranno felici di risponderti.

Elisabetta Pernice (https://www.facebook.com/elisabetta.pernice.7) (Collesalvetti Civica)

Rita Saporito (https://www.facebook.com/rita.saporito.1) (Partito Democratico)

Michela Scomparin (https://www.facebook.com/michela.scomparin.37) (Partito Democratico)

Giovanni Biasci (https://www.facebook.com/giovanni.biasci) (Partito Democratico)

Mattia Giglioli (https://www.facebook.com/mattia.giglioli)  (Partito Democratico)

 

Per ora ti saluto, l’appuntamento è al prossimo post!

Un abbraccio,
Adelio

© Adelio Antolini 2019. Tutti i diritti riservati.